Fabrizio Pellegrino

Fabrizio Pellegrino ha pubblicato per Nerosubianco quattro volumi che si possono ricondurre, in modo diverso, alla scrittura autobiografica: Il camion giallo. Frammenti di memoria (2017), Il cercatore di storie (2017), Il mondo di Mario (2018), La coscienza dell’ombra (2020). Si dedica, inoltre, a laboratori di scrittura e a progetti di inclusione sociale attraverso la creatività.

  • Fabrizio Pellegrino-

    Storie di persone che hanno dedicato al giardino molta passione, molta energia e che hanno ottenuto dal giardino il dono di provare l’emozione più grande, quella dell’uomo che sfiora il divino, creando. Un invito a scoprire la bellezza di plasmare un pezzo di terra per farne un paradiso, a comprendere che...
    continua
  • Fabrizio Pellegrino-

    Riflessioni sulla scrittura autobiografica

    La scrittura di sé non è una cronaca, non è una successione di fatti, per quanto presentati in modo accattivante, non è una ­coperta che protegge ma soprattutto copre: la scrittura di sé è la rivelazione al termine di un lungo processo di esplorazione, di interpretazione e di immaginazione, che...
    continua
  • Fabrizio Pellegrino-

    La provincia rurale piemontese è lo sfondo sul quale si muovono i personaggi del romanzo. È il mondo di Mario, nel quale tenta disperatamente di entrare Davide, un giovane insegnante attirato dalla forza, dalla naturalezza, dalla fisicità dei suoi coetanei contadini. Un mondo che, quando lui era bambino, lo aveva...
    continua
  • Fabrizio Pellegrino-

    Frammenti di memoria

    L’Autore si presenta come l’uomo che deve ricominciare a vivere, dopo quella che egli stesso definisce, nella sua prefazione, la resa dei conti.“Percorrendo a ritroso la mia vita, alla ricerca dell’anima, sono emersi frammenti di memoria più nitidi: persone, luoghi, eventi che hanno lasciato un segno profondo; farli emergere attraverso...
    continua
  • Fabrizio Pellegrino-

    In un periodo di riflessione l’Autore è ritornato con la memoria ai suoi anni della fanciullezza e della gioventù vissuti nel paese natio; e il paese è un microcosmo con le sue istituzioni, i suoi riti, le sue funzioni, le sue feste, gli usi consolidati da generazioni: un sito ove...
    continua
  • Fabrizio Pellegrino-

    L’espiazione della pena come cammino di liberazione

    L’autore racconta la lotta interiore di un uomo privato della libertà, che cerca tra le rovine della sua vita le motivazioni per ricostruirla. Condizione indispensabile per innescare questa lotta è la conoscenza di sé, che passa attraverso l’esplorazione delle proprie ombre, delle pulsioni istintive, di solito ben chiuse in una camera...
    continua

Go to Top